Gli articoli 18 (fb 7 ottobre 2012)

ottobre 7, 2012admin2012, da FACEBOOK0
Come è andata all’Assemblea del PD tutti lo sanno. O forse no, visto che giornalisti e commentatori si scoprono tutti grandi esperti di primarie e, dimenticandosi le critiche che hanno fatto (giustamente) dopo le primarie “controverse” – diciamo così – di Napoli e di Palermo, oggi criticano (ingiustamente) la scelta di fare primarie serie. Finalmente è stabilito che vincerà chi otterrà più del 50% dei voti validi. Finalmente è stabilito che l’albo degli elettori dovrà essere una cosa seria, e chiunque verrà a votare per decidere con noi chi sarà il candidato del centro sinistra, almeno dovrà onestamente dichiararsi sostenitore – guarda un po’ – del centro sinistra. Chi chiama questo “schedatura” prende in giro, oltre che noi, il buon senso, e dimostra di sperare, sopra ogni cosa, che le primarie del centro sinistra si trasformino in un bel caos politico. Io, per parte mia, ho votato a favore delle regole fondamentali sul ballottaggio e sull’albo degli elettori, e ho firmato l’emendamento che proponeva – altra cosa di buon senso – che le iscrizioni all’albo siano fatte in luogo diverso da quello del seggio, come in tutte le votazioni “normali”, perché il seggio va impiegato solo per votare, altrimenti il caos è assicurato. L’emendamento però non è stato messo ai voti. Quanto alla deroga pro Renzi (ops! pro altre candidature …), non m’è riuscita proprio di votarla, sarà perché io alle regole ci tengo, sarà perché gli atteggiamenti dei sostenitori di Renzi e di lui stesso, che non ci ha degnato della sua presenza, mi hanno fatto pensare, mancava solo che chiedessero che i voti a Renzi valgono doppio. Ironia della sorte, si sospendeva una norma dell’articolo 18 dello Statuto del PD (ma perché ce l’hanno tutti contro gli articoli 18?). E allora, mi sono allontanata dalla sala, magari un giorno gli venisse in mente a qualcuno di chiedersi chi è che ha fatto succedere tutto questo casino … Diligentemente, accetto le decisioni della maggioranza. Alle primarie voterò secondo i miei valori, quelli della sinistra italiana ed europea, e per chi può realizzarli. Voterò per Bersani.

RANDOM GALLERY
n1015152247_183155_7702 foto_daniela_movimento_studentesco 100_0007 dsc_2141 daniela_6 assemblea2
VI SEGNALO
CERCA NEL SITO
SEGUIMI anche SU: